.
Annunci online

marella
Quando il giorno tornerà noi saremo ancora qui ed un sogno fiorirà sulla spiaggia accanto a te
7 aprile 2005

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 7/4/2005 alle 13:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
10 dicembre 2004

 



 


Infinito stellato, tu, la notte alla mente che ti sta ansiosa dici che sei il mistero; il giorno effimero ti nasconde allo sguardo, il giorno che è nulla nell' immenso tuo, il giorno che è tutta la vita dell'uomo. Infinito, oscuro, stellato, solo al tuo silenzio comprende l'uomo che tra un'eternità tu gli sarai ancora un mistero, sempre un mistero.

Pavese Marzo 1924




permalink | inviato da il 10/12/2004 alle 21:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
6 maggio 2004
--

proteggetemi dalla fama/farsa
che mi ha introdotto nel Larousse illostrato
per scancellarmi poi
dalla nuova edizione-
proteggetemi
da chi impetra la vostra permanenza
attorno al mio catafalco-
proteggetemi con la vostra dimenticanza
se questo puo' servire a tenermi in piedi
poveri lari sempre chiusi nella vostra
dubbiosa identità-
proteggetemi senza che alcuno
ne sia informato
perchè il sole si raffredda e chi lo sa
malvagiamente se ne rallegra
o miei piccoli numi
divinità di terz'ordine scacciate
dall'etere.

-Montale-

..in me c'è davvero qualcosa che non va..eppure quando cerco risposte nella poesia, perchè è questo che faccio quando sto un po' giu', leggo poesie, trovo solamente altre domande e quesiti..




permalink | inviato da il 6/5/2004 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
6 maggio 2004
--

Proteggetemi
custodi  miei silenziosi
perchè il sole si raffredda
e l'ultima foglia dell'alloro
era polverosa
e non servi' nemmeno per la casseruola
dell'arrosto-
proteggetemi da questa pellicola
da quattro soldi
che continua a svolgersi
davanti a me
e prendete a coinvolgermi
come attore o comparsa
non prevista dal copione-
proteggetemi persino dalla vostra presenza
quasi sempre inutile
e intempestiva
proteggetemi
dalle vostre spaventose assenze-
dal vuoto che create
attorno a me
proteggetemi dalle Muse
chje vidi appollaiate
o anche dimezzate a mezzo busto
per nascondersi meglio
dal mio passo di fantasma-
proteggetemi o meglio ancora
ignoratemi
quando entrero' nel loculo che ho gia' pagato da anni-




permalink | inviato da il 6/5/2004 alle 11:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre